Un protocollo d’intesa per la sicurezza dei bambini a scuola

sicurezzaIl Partito dei Sardi ritiene urgente che la Regione Sardegna si doti di un protocollo d’intesa fra Assessorato alla Sanità e Assessorato all’Istruzione per la somministrazione dei farmaci in orario e ambito scolastico ai bambini con specifiche patologie che richiedono un intervento urgente, come ad esempio epilessia, diabete o asma.

Si tratta di protocolli molto rigidi, già sperimentati e in vigore altrove, che descrivono in dettaglio le modalità di intervento, senza margini di arbitrio e dopo adeguata formazione del personale scolastico preposto al primo intervento.

Si tratta dunque di uno strumento operativo per garantire il massimo della sicurezza ai bambini così come strumenti di garanzia per il corpo docente che si trovasse ad affrontare situazioni critiche.

Si tratta inoltre di un grande supporto alle famiglie che molto spesso si trovano caricate di un ulteriore onere in termini di fatica e di costi. Non sono pochi infatti i genitori che dovendosi rendere reperibili 24 ore su 24 sono costretti a lasciare il lavoro o a prendere un’aspettativa per poter intervenire in caso di emergenza.

Insieme al consigliere regionale Augusto Cherchi abbiamo già avuto modo di segnalare in modo informale questa esigenza agli assessori competenti trovando piena disponibilità tanto nell’Assessore Arru che nell’Assessore Firino.

Riteniamo dunque che sia il momento giusto per agire per il bene dei nostri figli e delle nostre figlie, per fare delle nostre scuole dei luoghi sempre più sicuri e accoglienti, per consentire alle tante famiglie che già si fanno carico con cura amorevole di situazioni critiche di poter affrontare queste situazioni sapendo che le istituzioni della Sardegna sono al loro fianco.

Franciscu Sedda
Segretario Nazionale Partito dei Sardi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *