Sappilo Salvini, qui vincono i sardi balenti

La storia di Cala Gonone ci ricorda che ci sono sardi imbecilli e razzisti, che vogliono fare gli italiani salviniani e per questo dicono «Niente birra da quello lì che è nero», e ci sono sardi balenti, come Dionigio e Mamadou, che sanno qual è il valore e la ricchezza della diversità e sono i migliori testimoni della Sardegna futura. La bella notizia, l’unica vera notizia, è che da noi vincono Dionigio e Mamadou.

Sappilo, Salvini, «Sardigna no est Italia»: dai noi vengono ancora prima l’intelligenza e la dignità umana, da noi vincono i sardi balenti che buttano i razzisti fuori dal bar.

A innantis!

Franciscu Sedda
Presidente Nazionale Partito dei Sardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *