Partito dei Sardi: «Pronti ad allargarci Il Fisco? Regionale»

La Nuova Sardegna
Agenzia delle entrate con i quattro mori. E un gruppo consiliare allargato e aperto ad altre forze. A patto che però questo sia il primo passo per preparare un vero e proprio “partito della Sardegna”. Sono le due proposte chiave emerse ieri mattina dall’assemblea del Partito dei Sardi. La logica dell’ «unione fa la forza» contro il «chi da sé fa per tre»?

Il Partito dei Sardi ora ci crede: «Creiamo qualcosa di più grande»

L’Unione Sarda
Cosa sarebbe la Sardegna senza questa Giunta? «Dopo cinque anni allo sbaraglio starebbe sprofondando nell’abisso, invece è stata riacchiappata per i capelli. Questo è successo perché nel governo ci siamo noi». “Noi” è il Partito dei Sardi, e chi parla davanti a una platea gremitissima, in un hotel di Cagliari, è il suo segretario Franciscu Sedda.

Assemblea Nazionale

ore 10.30-12.30
Relazioni politiche generali (Segretario, Presidente, Consiglieri regionali) + Dibattito

ore 12.30-13.45
Voci dal Territorio + Dibattito

ore 14.00-16.00
Pausa pranzo

ore 16.00-18.00
Confronto interno e chiusura lavori

Un gioiello sardo

di Paolo Maninchedda
Ieri ho visitato il Laboratorio di nanotecnologie dell’Università di Sassari a Porto Conte. Un’eccellenza sconosciuta dove lavorano sardi e giapponesi (il laboratorio gemellato è quello di Kyoto). A scanso di equivoci, non si è parlato di teorie astratte; non ho avuto a che fare con gente che vive tra le nuvole. Al contrario: ho incontrato gente con i piedi per terra, che parla di vetri, di sostanze idrorepellenti o idrofile, di durezza degli schermi degli Iphone, di materiali isolanti per l’edilizia, di Alzheimer, di radicali liberi e di invecchiamento.

Diario in assenza di tempo

di Paolo Maninchedda
Diario di ieri, 9 dicembre. Ore 8:15: sindaco di Muravera; 8:40: sindaco di Elmas; 9: 20: sindaco di San Sperate; 10:00 incontro tecnico su Piano Porti; 11:00 riunione con gli uffici su Area e Enas; 12:00: incontro direttore Abbanoa sull’anticipazione della Cassa Conguagli; 12.45: riunione con staff per la crisi di Cumbidanou;

Villagrande 10 anni dopo l’alluvione

Villagrande Strisaili 10 anni dopo l’alluvione
Il Consiglio comunale riunito in sessione straordinaria, pubblica.
Si ricorda il tragico 6 dicembre 2004 e le vittime. Si fa il punto della situazione con il Presidente Francesco Pigliaru e l’assessore dei Lavori Pubblici Paolo Maninchedda.

L’UE risponde su AGEA e dà ragione al Partito dei Sardi

di Franciscu Sedda
Segretario Nazionale Partito dei Sardi
Il Partito dei Sardi ha sollevato fuori e dentro il Consiglio, prima con comunicati e poi con mozioni che hanno coinvolto tutta la maggioranza di governo, la questione del refresh dei terreni agricoli, denunciando il rischio di gravissimi danni al nostro settore agricolo a causa di decisioni

Fregature idrogeologiche: i danni subito, i soldi nel 2018. La Sardegna non ha parenti

di Paolo Maninchedda
Nell’epoca della realtà ridotta a Uno (Un pianeta, Un dio, Una madre, Un partito, Un Premier); nell’epoca del darwinismo istituzionale (la leale collaborazione tra le istituzioni nella Repubblica italiana è una solennissima cazzata.
L’Italia mette ferocemente Regioni e Comuni in gara tra loro e, secondo la presunta ferocia che a detta del barbuto inglese governerebbe la selezione della qualità nella natura e nella storia, la Regione/Comune che vince ha ragione di vincere perché è la/il migliore.