Oggi più che mai investiamo sull’ASE per governare le nostre entrate

Persino lo Stato dà torto allo Stato sugli accantonamenti dei soldi sardi per pagare il debito pubblico italiano. 

Però tutto ciò non finirà finché non avremo totale controllo sulle nostre entrate, fino a quando i soldi dei sardi non saranno nelle casse della Sardegna. 
Per questo in questi anni io, Paolo Maninchedda e tutto il Partito dei Sardi ci siamo battuti per mantenere fede alla nostra principale fatta in campagna elettorale e nonostante mille avversità siamo riusciti a varare l’AgenziaSardaEntrate che ha iniziato a funzionare da questo 1 gennaio. 
Niente più della sentenza odierna conferma la sua utilità. Ma soprattutto che ora che è varata bisogna farla funzionare a pieno regime, valorizzandone poteri, professionalità e potenzialità. 
Bisogna farlo. Chiunque governerà in futuro deve farlo. Per far finire questo furto indegno, che si ripete di anno in anno, di governo in governo, che spoglia i sardi e la Sardegna di risorse e futuro.
Ma se si vuole la certezza che questo accada serve un governo a guida indipendentista, di un indipendentismo di governo che dia nuova dignità e forza alla nazione sarda. 
A innantis! 
Franciscu Sedda
Presidente Nazionale Partito dei Sardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *