L’isolamento è l’unica cosa in cui siamo stati mantenuti dall’Italia

Essere “isolati” è un prodotto politico. Questo dimostra fra le righe il dossier della Giunta sull’insularità. L’isolamento non è un fatto di natura ma il prodotto di una storia fatta di risorse sottratte e mai investite. È il prodotto di monopoli energetici, navali e aerei rapaci che convenivano all’Italia e mai ai sardi. È il prodotto di ingiustizie offensive come i mancati investimenti ferroviari motivati dal fatto che le nostre ferrovie non si collegavano con la rete italiana (sic!). L’isolamento è il frutto della dipendenza. Per questo l’apertura sociale ed economica della Sardegna fa rima con indipendenza. E al netto della sacrosanta volontà del nostro Governo di recuperare dallo Stato italiano più risorse possibili (prima di andarcene per la nostra strada) l’unica vera soluzione è costruire la nostra Repubblica. Una repubblica dei sardi che si prenda finalmente cura di connettere la Sardegna. Con il mondo. E al suo interno.
A innantis!
Franciscu Sedda
Segretario Nazionale Partito dei Sardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *