In marcia per la diga

logo-small2Il Partito dei Sardi pensa che sia giunto il momento di unire le forze per rendere evidente in modo forte e definitivo che cittadini, imprenditori e istituzioni del territorio vogliono che la diga di Monti Nieddu sia completata al più presto e che attorno ad essa possa nascere un nuovo modello di sviluppo dei territori circostanti.

Chi ancora oggi, con atteggiamenti strumentali, scorretti o addirittura offensivi, pensa di potersi sostituire alla volontà del territorio e agli interessi delle nostre popolazioni dovrà necessariamente ricredersi. Completare la diga non è un nostro capriccio: è scelta strategica per riappropriarci del presente e costruire un futuro di libertà, dignità e ricchezza rispettoso della qualità dell’ambiente e delle esigenze della nostra gente.

È per questo che nella massima condivisione proponiamo entro novembre di fare una MARCIA PER LA DIGA dove con i sindaci e i consigli comunali di Pula, Villa S.Pietro, Domus De Maria e Sarroch i cittadini manifestino pacificamente affinché i lavori vengano ripresi al più presto nel pieno rispetto delle leggi.

Il Partito dei Sardi propone inoltre la creazione di un “Comitato per la MARCIA PER LA DIGA” dove partiti politici, cittadini e istituzioni collaborino affinché la manifestazione abbia la più grande partecipazione di popolo e possa segnare un momento storico nella storia del nostro territorio.

Partito dei Sardi
Segreteria Nazionale
Coordinamento Sarroch e Costa Sud Occidentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *