I sei referendum per la Giustizia giusta: come partecipare

È stato predisposto il sito per i referendum sulla Giustizia giusta promossi dai Radicali e sostenuti dalla Lega (cosa che a molti fa venire il voltastomaco, a me fa un baffo, perché non sono leghista in nulla, ma se la Lega vuole concorrere a una causa giusta, questa non diventa sbagliata perché c’è anche la Lega).

Chi volesse capirne di più può collegarsi qui.

In basso si trovano due opzioni: una per chi volesse dare la sua disponibilità a autenticare (avvocato, consigliere comunale, consigliere regionale, parlamentare, dipendente comunale); l’altra per chi volesse dare la sua disponibilitù a raccogliere firme.

Il punto di contatto per il Partito dei Sardi è la signora Irene Testa, tesoriere dei Radicali.

Questo è il modulo che gli avvocati devono compilare e inviare all’Ordine nel caso intendano aderire alla campagna referendaria.

Post navigation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *