Finanziaria. Gianfranco Congiu: priorità alle zone interne

Voto unanime del Parlamento sardo sull’emendamento orale proposto da Gianfranco Congiu, Capogruppo del Partito dei Sardi, con il quale si esige la priorità nella programmazione delle risorse a vantaggio delle aree interne: «Nella fase di programmazione delle risorse si applicano le disposizioni di cui all’art. 3, comma 2, legge regionale n. 2/2016».

«Con questo emendamento» spiega Congiu «abbiamo dato applicazione al principio di “perequazione” verso le aree marginali e disagiate che noi consiglieri del Partito dei Sardi abbiamo introdotto nella legge 2/2016 più di un anno fa. Evitiamo così l’emorragia di risorse verso altre aree e la deprecabile competizione tra aree marginali e metropolitane con la intuibile mortificazione delle prime a vantaggio delle seconde. Lo dobbiamo ai lavoratori di Ottana, del Nuorese e di tutte le aree disagiate».

Al momento della dichiarazione di voto, il Capogruppo del PdS ha ringraziato l’opposizione per la richiesta di votazione per parti dell’emendamento in cui era inserito, azione che ha dimostrato la volontà della minoranza di salvare una norma di giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *