Sassari

COMUNICATO del Coordinamento di Sassari, Alghero e Porto Torres

Sebbene negli ultimi mesi si rilevino incoraggianti segnali di ripresa economica, la crisi che ha colpito da circa un decennio la Sardegna è ancora lontana dall’essere felicemente superata.

In particolare, il Nord-Ovest dell’Isola, attraversato da un profondo processo di de-industrializzazione nell’area di Porto Torres, che ha intaccato il livello occupazionale e favorito la triste piaga della disoccupazione, ha la necessità di mirate e congiunte politiche di sviluppo, che vadano oltre quelle “parziali” assunte dai singoli Comuni.

In questo contesto, il Partito dei Sardi si fa promotore di un asse politico sovranista e di centro-sinistra su scala provinciale che, in modo particolare, interessi il Polo Urbano compreso nel triangolo industriale Alghero – Sassari – Porto Torres.

Intervento all’Assembea Nazionale – Losa, 10 Aprile 2016

di Alessandro Pinna
Coordinatore territoriale Partito dei Sardi Porto Torres

Condividiamo il Documento politico proposto oggi. Un partito come il nostro deve esser capace di farsi carico delle aspirazioni dei Sardi. Una nazione giusta, prospera, degna – per usare le parole del segretario nazionale Franciscu Sedda -, è in grado di restituire speranze ai giovani, commoventi perchè consapevoli della sproporzione esistente tra le loro aspirazioni e le asperità della vita …

Incontro a Thiesi

L’associazione culturale TORRAMUS A SAS BIDDAS e l’assessorato alla cultura del comune di Thiesi

Incontro a Porto Torres

Il Partito dei Sardi organizza un importante incontro con Augusto Cherchi per dibattere sui temi della sanità sarda. Appuntamento a Porto Torres, sabato 9 gennaio, alle ore 17.45 presso la sede del Rotary in via Manno n.9. Modera l’incontro Alessandro Pinna, coordinatore del Partito dei Sardi cittadino.

Il Partito dei Sardi a Oschiri

di Paolo Maninchedda
Sabato sono andato a Oschiri alla presentazione della lista di Maria Giovanna Lai, candidata a sindaco.
Sala gremitissima. Lista molto giovane e pubblico misto: bambini, giovani e anziani.
In lista anche candidati del Partito dei Sardi.

Il nostro Partito e le elezioni amministrative in Sardegna

di Franciscu Sedda

Grazie al grande impegno di dirigenti e attivisti di ogni territorio il Partito dei Sardi sarà massicciamente presente alle prossime elezioni amministrative in Sardegna. Il Partito dei Sardi sarà presente con il suo simbolo e la sua lista a Porto Torres, dove sostiene la candidatura a sindaco di Luciano Mura; con il suo simbolo ha formato lista insieme al Centro Democratico Sardegna a Nuoro, dove sostiene il sindaco uscente Alessandro Bianchi e a Tempio contribuisce con suoi candidati alla lista della coalizione di centrosinistra e sovranista che sostiene Antonio Balata.

Comunicato stampa. Partito dei Sardi – Porto Torres

Fra quattro mesi Porto Torres andrà al voto per il rinnovo del consiglio comunale e della giunta. Il Partito dei Sardi governa la Sardegna col Presidente Pigliaru ed è al governo anche a Sassari col sindaco Nicola Sanna.
Il Partito dei Sardi è impegnato al momento nelle consultazioni con le delegazioni politiche dei partiti di centrosinistra e sovranista. Tanti i temi trattati, dai criteri da adottare per l’individuazione del candidato sindaco, che dovrà unire la città ed esserne espressione, alle modalità di svolgimento delle primarie di coalizione per individuare il sindaco. In particolare, però, la preoccupazione del Partito dei Sardi è quella di dare risposte di governo ai gravi problemi economici e sociali che attanagliano Porto Torres.

Positivo il lavoro del sindaco Nicola Sanna

Il coordinamento provinciale del Partito dei Sardi respinge le critiche al primo cittadino.

Da parte del Partito dei Sardi nessuna bocciatura al sindaco Nicola Sanna e al suo operato. Anzi, quelli appena trascorsi, sono stati mesi di intenso e proficuo lavoro che, a cavallo tra una amministrazione uscente e l’ingresso di quella nuova, ha permesso di dare continuità al lavoro già svolto, avviando un nuovo corso.

Consiglio Provinciale di Sassari, approvata all’unanimità la mozione per la lotta contro il “Punteruolo rosso”

La mozione, che ha come primo firmatario Gavino Pinna del Partito dei Sardi, “impegna la Presidente della Provincia e l’Assessore all’Ambiente a proseguire il lavoro di disinfestazione sulle essenze in questione e a perseguire la lotta di prevenzione sulle palmacee al fine di scongiurare ulteriori danni, ed inoltre ad intensificare l’azione divulgativa e di informazione attraverso i media e gli organi di stampa affinché si venga a conoscenza delle corrette procedure agronomiche da adottare per il controllo e la lotta all’insetto in questione”.