Nuoro

Carceri sarde e tossicodipendenza

di Antonio Succu
Per parlare di sistema carcerario sardo, prendo spunto da un fatto importante avvenuto lo scorso mese, ossia le dimissioni di Don Ettore Cannavera da Cappellano del carcere minorile di Quartucciu. Michele Piras, deputato di SEL, ha giustamente evidenziato che le dimissioni di Don Ettore sono da considerarsi, in tutta la loro importanza, un atto di accusa verso il sistema carcerario italiano, poco propenso alla finalità rieducativa e di recupero del detenuto e, aggiungo io, di vago stampo coloniale. Il tutto è ancor più sconcertante, sottolinea Michele Piras, quando lo stesso accade per i minori. Non credo che nessuno possa obiettare su queste affermazioni.

Mettersi in gioco e porsi nuove sfide: proposte per una buona politica

di Mario Trazzi
Conoscevo già, ovviamente, le linee programmatiche che il Sindaco ha presentato in occasione dell’insediamento del nuovo Consiglio comunale. Riascoltarle dal vivo, in presenza di tanti cittadini, in un’aula consiliare piena, mi ha trasmesso delle buone sensazioni, rafforzando anche l’entusiasmo costruito lungo il percorso di nascita e costruzione del nostro progetto di amministrazione.

Leggi l’articolo

Il nostro Partito e le elezioni amministrative in Sardegna

di Franciscu Sedda

Grazie al grande impegno di dirigenti e attivisti di ogni territorio il Partito dei Sardi sarà massicciamente presente alle prossime elezioni amministrative in Sardegna. Il Partito dei Sardi sarà presente con il suo simbolo e la sua lista a Porto Torres, dove sostiene la candidatura a sindaco di Luciano Mura; con il suo simbolo ha formato lista insieme al Centro Democratico Sardegna a Nuoro, dove sostiene il sindaco uscente Alessandro Bianchi e a Tempio contribuisce con suoi candidati alla lista della coalizione di centrosinistra e sovranista che sostiene Antonio Balata.

Comunicato dal Partito dei Sardi Galtellì-Baronia

Il gruppo del Partito dei Sardi Galtellì Baronia esprime tutta la sua soddisfazione e ammirazione per il successo dell’Assemblea nazionale del Partito che si è tenuta a Cagliari il 21 dicembre scorso. È stata un’importante occasione di conoscenza e confronto per noi gruppi territoriali, l’opportunità di toccare con mano l’azione di governo, i risultati ottenuti, il lavoro che si sta facendo e che ancora rimane da fare per crescere. Ne è emerso che la nostra Nazione, la Sardegna, è viva, incerottata, maltrattata, inquinata, abusata e violentata, ma VIVA.

Eletto direttivo di Galtellì

Il Partito dei Sardi Galtellì, in data 24/10/ 2014 ha eletto il proprio direttivo: Patrizia Mameli Vedele coordinatore, Teodora Fenu e Tomaso Carai vice-coordinatori e Bardilio Fenu Mameli segretario.

Il lavoro per la costruzione dello Stato sardo prosegue con sempre più forza ed entusiasmo.

A Innantis!