Comunicati

Comunicato IGEA

Il recente disegno di legge relativo ad IGEA proposto dalla Giunta Regionale con la Delibera n.48/34 del 2 dicembre avvia un percorso che sembra andare nella giusta direzione. Finalmente i lavoratori, anello debole di una catena già di per sé troppo precaria, potranno avere la certezza della retribuzione del loro lavoro, vedendo così garantito uno dei diritti fondamentali dei lavoratori.

Un impegno concreto per Igea

Il Partito dei Sardi, nell’esprimere totale solidarietà ai lavoratori Igea, intende sottolineare come sia ormai giunto il momento di dare una risposta definitiva a questa e alle altre numerose vertenze industriali ancora in atto.

Tariffe speciali dalla Tirrenia

La proposta lanciata dal Partito dei Sardi per far applicare a Tirrenia un prezzo scontato sotto le festività, che andasse incontro alle esigenze dei nostri emigrati e del comparto turistico sardo, ha raggiunto un primo concreto risultato.
Grazie anche all’interessamento dell’Assessore ai Trasporti Massimo Deiana Tirrenia ha infatti previsto delle tariffe speciali sulle tratte Olbia-Civitavecchia, Olbia-Genova, Porto Torres-Genova per le partenze dal 5 al 9 dicembre.

Un protocollo d’intesa per la sicurezza dei bambini a scuola

Il Partito dei Sardi ritiene urgente che la Regione Sardegna si doti di un protocollo d’intesa fra Assessorato alla Sanità e Assessorato all’Istruzione per la somministrazione dei farmaci in orario e ambito scolastico ai bambini con specifiche patologie che richiedono un intervento urgente

Diga di Monti Nieddu.
C’è l’ok dell’Unione Europea

Il Partito dei Sardi prende atto con soddisfazione che la battaglia per la diga di Monti Nieddu sta segnando un importante punto a nostro favore. La UE sta dando ragione alla nostra visione e ai tanti cittadini che a Sarroch e nel territorio si stanno mobilitando per fare dell’economia dell’acqua una prospettiva economica nuova, condivisa, ecosostenibile.

In marcia per la diga

Il Partito dei Sardi pensa che sia giunto il momento di unire le forze per rendere evidente in modo forte e definitivo che cittadini, imprenditori e istituzioni del territorio vogliono che la diga di Monti Nieddu sia completata al più presto e che attorno ad essa possa nascere un nuovo modello di sviluppo dei territori circostanti.

Chi ancora oggi, con atteggiamenti strumentali, scorretti o addirittura offensivi, pensa di potersi sostituire alla volontà del territorio e agli interessi delle nostre popolazioni dovrà necessariamente ricredersi. Completare la diga non è un nostro capriccio

Un piccolo dono alla Sardegna e ai sardi emigrati

La Sardegna chieda a Tirrenia di applicare la tariffa politica per le festività

di Franciscu Sedda
Nel recente accordo firmato dalla Regione Sardegna con Tirrenia è inclusa la possibilità da parte della Regione di richiedere, in determinate circostanze ritenute di interesse per la nostra comunità, una tariffa di favore per chi viaggia dall’Italia alla Sardegna e ritorno.

Consiglio Provinciale di Sassari, approvata all’unanimità la mozione per la lotta contro il “Punteruolo rosso”

La mozione, che ha come primo firmatario Gavino Pinna del Partito dei Sardi, “impegna la Presidente della Provincia e l’Assessore all’Ambiente a proseguire il lavoro di disinfestazione sulle essenze in questione e a perseguire la lotta di prevenzione sulle palmacee al fine di scongiurare ulteriori danni, ed inoltre ad intensificare l’azione divulgativa e di informazione attraverso i media e gli organi di stampa affinché si venga a conoscenza delle corrette procedure agronomiche da adottare per il controllo e la lotta all’insetto in questione”.

Eletto direttivo di Galtellì

Il Partito dei Sardi Galtellì, in data 24/10/ 2014 ha eletto il proprio direttivo: Patrizia Mameli Vedele coordinatore, Teodora Fenu e Tomaso Carai vice-coordinatori e Bardilio Fenu Mameli segretario.

Il lavoro per la costruzione dello Stato sardo prosegue con sempre più forza ed entusiasmo.

A Innantis!

Statale 128, la Regione incontra Provincia e impresa: con la documentazione completa strada aperta a fine anno

COMUNICATO Cagliari, 22 ottobre 2014 – L’Assessorato dei Lavori Pubblici ha chiesto da tre mesi alla Provincia di Cagliari la documentazione necessaria per procedere al collaudo del nuovo tratto della Statale 128 che consentirebbe di bypassare l’abitato di Senorbì e Suelli guadagnando almeno 15 minuti nei tempi di percorrenza della strada. Solo parte della documentazione, riguardante in particolare le prove sui materiali, è stata finora consegnata all’Assessorato.

Lo Stato italiano scelga come perdere

COMUNICATO di Franciscu Sedda
Davanti all’ennesima arroganza dello Stato italiano in materia di servitù militari – vedi il tentativo di reiterare per altri 5 anni la servitù (scaduta) su Santo Stefano – non si sa se dolersi o felicitarsi. L’ovvio fastidio per l’atteggiamento di uno Stato straniero che continua a trattare la Sardegna illegalmente, come fosse un possedimento coloniale africano..

Comunicato su astensione Partito dei Sardi in commissione sanità

Il Partito dei sardi ha presentato una proposta organica di riforma della sanità sarda che prevede, tra le altre cose, la riduzione delle Asl. Il presidente Pigliaru ha dichiarato la sua ferma volontà di ridurre le Asl e noi siamo al suo fianco. Non potevamo pertanto votare una proposta che invece ne aumenta il numero; contemporaneamente non abbiamo voluto in alcun modo ostacolare il percorso tracciato dalla maggioranza come dimostra il fatto che il nostro consigliere Cherchi ha garantito il numero legale. La nostra astensione significa coerenza verso i principi espressi, forte prossimità alle posizioni del Presidente e lealtà verso la maggioranza.

Basta finanziamenti a pioggia. Sì all’infrastruttura delle opportunità

di Franciscu Sedda
Il salto da una logica regionale a una statale, da una Sardegna governata da regione a una Sardegna governata come uno Stato, sta nel passaggio dalla logica della quantità a una logica della qualità, da una logica della delega a una della responsabilità, dalla logica dell’accontentare tutti e non risolvere nulla a una logica dal fare scelte forti

Testa bassa e al lavoro

di Franciscu Sedda
Questa sera il Partito dei Sardi sarà a Porto Torres per parlare di cooperazione e cooperative, con chi la promuove, con chi la realizza, con chi vorrebbe farla. Mercoledì saremo a San Giovanni Suergiu per discutere con gli attori del territorio, amministratori, associazioni, cooperative, cittadini di come riattivare opportunità di prosperità attraverso la capacità di mettere in rete i sentieri, le piste ciclabili, le ippovie della Sardegna e l’economia turistica che vi ruota intorno.

Mozioni su Agea e Argea

I componenti del gruppo Soberania e Indipendentzia hanno presentato in Consiglio regionale due mozioni (primo firmatario Piermario Manca del Partito dei Sardi) in materia di agricoltura.

La prima impegna il presidente della Regione ad attivare l’istituzione dell’”organismo pagatore” presso l’agenzia Argea, a distanza di otto anni dall’approvazione della legge n.13\2006 che all’articolo 23, comma 3, attribuiva all’Agenzia regionale per la gestione e l’erogazione degli aiuti in agricoltura le funzioni di “organismo pagatore” degli aiuti, contributi o premi, finanziati o cofinanziati dall’Unione Europea a favore delle imprese agricole operanti in Sardegna.