Capoterra, 22 ottobre 2008 – 22 ottobre 2014

di Franciscu Sedda
CapoterraIl 22 ottobre 2008 il territorio di Capoterra fu colpito da una terribile alluvione che strappò la vita a quattro nostri connazionali.
Un evento tragico che sarebbe dovuto essere di ammonimento e sprone ad un’azione strutturale di prevenzione del rischio idrogeologico, di risanamento ambientale, di messa in sicurezza della nostra terra e della nostra gente. La poca sensibilità della politica che ci siamo fortunatamente lasciati alle spalle e le lentezze burocratiche hanno invece rallentato questi interventi. Nel mentre altri eventi luttuosi hanno colpito la nostra terra e il nostro popolo ed è sempre più evidente quanta e quale attenzione vada posta nella cura del nostro territorio e nella salvaguardia dell’incolumità di tutti i sardi.
Il Partito dei Sardi è quotidianamente al lavoro su questi fronti.
Lo sta facendo attraverso l’Assessorato ai Lavori Pubblici, i suoi consiglieri al Parlamento Sardo e non ultimi i suoi attivisti di Capoterra, da sempre impegnati individualmente o attraverso i comitati di cittadini nella sensibilizzazione e il monitoraggio delle azioni a favore del territorio.
Lo sta facendo attraverso il sostegno all’azione al Presidente Pigliaru che proprio in questi giorni ha firmato un’importante ordinanza che contribuisce a sbloccare il primo lotto dei lavori sul Rio San Gerolamo.
È solo l’inizio ma è un buon segno. Ed è certo che il Partito dei Sardi compirà il massimo sforzo perché tutti gli intralci che hanno fin qui rallentato i lavori nel territorio di Capoterra vengano definitivamente superati e le popolazioni possano tornare a vivere in condizioni di piena sicurezza e serenità.
La Sardegna, da Capoterra a Olbia, merita istituzioni che siano prontamente capaci di portare ristoro laddove la nostra terra è stata ferita e il nostro popolo si è trovato a piangere i propri figli.

Franciscu Sedda
Segretario Nazionale Partito dei Sardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *